Tutto WebMaster
HOME BLOG SEO TOOLS NET TOOLS DIRECTORY REGISTRAZIONE NEWS LINK SITE MAP
Categorie Articoli



Cerca

FAQ - Domande frequenti

Le domande più frequenti dei visitatori del sito

Per le vostre domande compilate il nostro modulo di contatto a questo link.

D - Perché i motori di ricerca non vedono il mio sito?

R - In effetti motori di ricerca indicizzano automaticamente senza bisogno di segnalazione. I siti vengono trovati dai motori durante l'esplorazione del web compiuta periodicamente dai loro "spider" che "navigano" di sito in sito seguendo i link. Quando un sito viene messo online su un nuovo dominio, di fatto non ha link di "rientro" da altri siti, e per tale motivo non viene visitato.Scopri se il tuo sito è ricercato dai più importanti motori di ricerca. Fra la segnalazione e l'indicizzazione possono trascorrere anche parecchi mesi. Il tempo varia molto da motore a motore (poche settimane per le inclusioni a pagamento, ad alcuni mesi per altri). Un altro motivo può essere la tecnologia utilizzata dal tuo sito. I motori di ricerca non sono in grado di indicizzare pagine solo grafiche, o in java, o in flash, o in altre tecnologie non-html. Anche i siti con frames risultano ostici ai motori.
Top

D - E' indispensabile pagare per essere indicizzati nei motori?

R - No, normalmente l'indicizzazione è gratuita. O comunque soggetta a costi esplicitati dai motori. In cambio della certezza di indicizzazione di un sito, molti dei principali motori di ricerca hanno introdotto una tassa annuale. Si tratta del cosiddetto pay per inclusion (PPI): si paga una quota per ogni pagina del sito con cui si vuole entrare nei motori. Rispetto alla segnalazione gratuita, il PPI garantisce l'inserimento e inoltre riduce i tempi di attesa da molti mesi a pochi giorni.
Top

D - Indicizzare un sito significa posizionarlo ai primi posti?

R - Il posizionamento non è automatico, anzi, improbabile e fortunoso. Motori utilizzano criteri di rilevanza molto complessi per ordinare i siti, e li aggiornano molto frequentemente. Se un sito non possiede le caratteristiche richieste dai motori di ricerca, le pagine del vostro sito non saranno ai primi posti.
Top

D - Che differenza c'è tra un motore di ricerca ed una directory?

R - Un motore di ricerca, a fronte di una interrogazione, fornisce dei link; una directory è un elenco gerarchico di siti, suddivisi per categorie via più specifiche. Benché ormai tutti i motori abbiano anche un elenco di categorie, la directory per eccellenza è Yahoo!. Poiché nelle directory la classificazione dei siti è fatta generalmente a mano da persone in carne ed ossa, non c'è alcun modo di garantire l'inserimento di un sito e la sua classificazione. Vero è che, statisticamente, compilare in un certo modo preciso le form di richiesta di Yahoo! può aiutare ad attrarre l'attenzione degli addetti alla classificazione.
Top

D - Molte aziende e software registrano il sito in oltre 500 motori di ricerca. Serve?

R - No, non serve praticamente a nulla... La ragione principale è che, secondo le statistiche più recenti, il 90% degli utenti Internet usa i primi otto motori di ricerca. Per cui la registrazione su centinaia di motori di ricerca, oltre ad non essere efficace, ha come solo risultato l'inserimento dei tuoi dati personali in database usati successivamente per azioni probabilmente di email spamming.
Top

D - È possibile indicizzare siti in Flash? E siti con tecnologie dinamiche (PHP, Perl, ASP,..)? E in Frame?

R - In generale i motori di ricerca censiscono in modo adeguato esclusivamente le pagine statiche. I siti basati su tecnologia Flash sono ignorati dalle applicazioni dei search engine. I siti dinamici hanno problemi nel fare vedere il contenuto dei loro Data Base ai software dei motori di ricerca. La soluzione più idonea a questo problema consiste nel realizzare pagine web pensate per ottenere presenza sui motori di ricerca, chiamate normalmente gateway, doorway pages o welcome pages. Oppure si può ottimizzare al meglio il codice del sito per renderne i contenuti frendly ai motori. Discorso analogo per i siti in Frame.
Top

D - L'utilizzo di pagine gateway (pagina di benvenuto "ottimizzata" per i motori) è legale?

R - Sono pagine studiate per posizionare il sito da promuovere su contenuti specifici associati a parole chiave strategiche. Non c'è alcuna legge che le vieti e nessun motore di ricerca che le rifiuti. Il concetto di base è che i motori di ricerca non gradiscono indicizzare pagine che non sono di nessuna utilità o che sono fuorvianti. Le pagine gateway invece, se ben realizzate, offrono agli utenti un servizio e svolgono un ruolo molto simile alla home page.
Top

D - Che cos'è una Doorway Page?

R - Le Doorway sono pagine Web (dette anche doorpage) realizzate con lo scopo preciso di raggiungere buoni posizionamenti nei motori di ricerca per le parole-chiave. E' una semplice pagina in HTML sull'argomento dettato dalle keyword da promuovere(2 o 3 per pagina). Si differiscono dalle gateway perché reindirizzano automaticamente il sito da posizionare. Se mal fatte, o abusate, vengono considerate spamming dai motori.
Top

D - Le pagine gateway sono spam?

R - No se realizzate come sopra descritto, si se vengono utilizzate non per illustrare il sito ma per attrarre visitatori ingannando l'indicizzatore. Lo spam sui motori ("spamdexing"), oltre ad essere eticamente non condivisibile, si ritorce quasi sempre contro l'autore.
Top

D - Le pagine gateway devono risiedere su di un server specifico?

R - No, anche se molte agenzie dicono il contrario.
Top

D - Quanti sono i motori di ricerca?

R - Le directory specializzate nell'argomento sono concordi nel censirne circa 1500 in tutto il web. Alcuni di questi sono motori "generalisti", altri sono specializzati su di un certo settore o su di una certa area geografica. In ogni caso una decina di motori cattura il 90% del traffico complessivo diretto ai motori di ricerca, e sono gli unici davvero importanti. Non ha senso essere i primi di una classifica che nessuno guarda. I motori di ricerca davvero importanti, ad oggi, sono i seguenti: AltaVista, Google, HotBot, AOL, Excite, Lycos, MSN, Yahoo! Per l'Italia i fondamentali oltre i citati: Virgilio, Arianna.
Top

D - Ma i motori di ricerca cosa ci guadagnano?

R - I motori principali hanno decine o centinaia di milioni di page view al giorno, e raggiungono milioni di persone. I banner pubblicitari o le campagne pay per click sono di norma sufficienti a garantire un cash flow ragguardevole. In alcuni casi, inoltre, la tecnologia per la ricerca delle informazioni è commercializzata per chi abbia problemi di information retrival (tipicamente grandi aziende multinazionali con grandi sistemi informatici o enti governativi) e, a volte, agli utenti sono forniti dei servizi a pagamento.
Top

D - Ho sentito parlare di Inktomi, cos'é?

R - Inktomi è una azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di software per i motori di ricerca (tra i principali oggi MSN, prossimamente Yahoo!).
Top

D - Posso monitorare gli accessi che il sito riceve dai motori di ricerca?

R - Sì. Tramite software di statistiche è possibile monitorare ad esempio il motore o sito di provenienza, la geografia, la parola chiave utilizzata per la ricerca, il numero di accessi giornalieri e molti altri dati.
Top

D - Siamo legalmente protetti dal modo di operare delle SEO Agency?

R - Molte agenzie operano senza o con garanzie blande, e con modalità operative che portano ad azioni di spamming che i motori penalizzano con l'esclusione dai loro indici del sito posizionato. Per la vostra stessa sicurezza, insistete su una garanzia di rimborso completo e incondizionato. Non abbiate timore di richiedere un rimborso se non siete soddisfatti oppure se le azioni dell'azienda SEO prescelta provocano la rimozione del vostro servizio di registrazione dominio dall'indice di un motore di ricerca. Assicuratevi di stipulare un contratto che includa i prezzi e le specifiche della garanzia.
Top

D - Devo sottoporre periodicamente il mio sito ai motori e alle directory per rimanere indicizzato?

R - Non è necessario: gli spider dei motori tornano periodicamente per aggiornare il loro database.
Top

D - Cos'è il cloaking?

R - E' possibile mostrare allo spider di un motore una pagina a quello di un altro motore un'altra pagina e al normale utente una pagina ancora diversa. E' una tecnica utilizzata per fornire ai motori di ricerca pagine ottimizzate che possano posizionarsi nei loro indici, ma è anche pericolosa perché ritenuta altamente scorretta. Il rischio di essere cancellati dai listing dei motori è molto elevato.
Top

 

 

[ Ottimizzazione siti | Blog | Strumenti SEO | Strumenti di rete | Directory | F.A.Q. ]
[ Registrazione | Condizioni | Privacy | Contatti | Link | Mappa del sito ]


Copyright © 2017

Genesys Informatica Srl
P.iva 02002750483